Scialpinismo

16° Corso di Scialpinismo (SA1) 2014

CORSO DI SCIALPINISMO BASE 2014

Per il 2014, la Scuola di Sci Alpinismo del Piceno, propone un corso di avviamento rivolto ai soci che possiedono una sufficiente tecnica di discesa in pista e vogliono avvicinarsi a questa disciplina. Il 16° SA1 inizierà il 24 gennaio per terminare con uno stage sulle Alpi il 9 marzo. Sono previste 7 lezioni teoriche e 8 uscite pratiche volte a fornire una conoscenza base della neve, delle tecniche di orientamento, di progressione e di autosoccorso.

 

DIRETTORE DELLA SCUOLA E DEL CORSO
I.N.S.A. Pietro Cardi

SOCI CAI
E' obbligatorio essere iscritti al Club Alpino Italiano ed essere in regola con il pagamento annuale (bollino 2014). L'iscrizione al CAI, attiva automaticamente una copertura assicurativa, per maggiori informazioni: http://www.cai.it/index.php?id=764

NUMERO DEGLI ALLIEVI
Il numero massimo di posti disponibili è di 21.

REQUISITI

  • Sufficiente tecnica di discesa in pista
  • Buona preparazione fisica di base, considerando il notevole impegno fisico richiesto dall'attività dello sci alpinismo.
  • La partecipazione è condizionata dal superamento della prova di idoneità che si svolgerà domenica 2 febbraio 2014 La Direzione del corso ha facoltà di decidere in merito alla partecipazione degli allievi, anche durante lo svolgimento del corso. 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE ISCRIZIONE
€ 200,00


Iscrizioni

Per iscriversi occorre compilare il modulo che verrà fornito alla presentazione del corso il24 gennaio 2014 alle ore 21:15 presso la asede CAi di Ascoli Piceno in Via Cellini 10. Inoltre si dovrà fornire, una fototessera, il certificato di idoneità fisica per attività non agonistiche, € 30,00 (quota non rimborsabile).

In caso di rinuncia entro la prima uscita o di non idoneità, sarà trattenuto l'acconto di € 30,00 a titolo di concorso alle spese di organizzazione. Il saldo di € 170,00 dovrà essere versato entro venerdì 31 gennaio 2014, data di chiusura delle iscrizioni .

LA QUOTA NON COMPRENDE
Le spese di viaggio, di soggiorno, degli impianti di risalita e tutto quanto non specificato.

LA QUOTA COMPRENDE
L'insegnamento teorico e pratico, l'assicurazione infortuni, l'uso del materiale alpinistico e didattico collettivo, la dotazione individuale deii'ARTVA, il "Manuale del Club Alpino Italiano" n.23 SCIALPINISMO.

ATTESTATO
L'attestato di frequenza sarà rilasciato a chi abbia frequentato almeno 5 uscite pratiche.

VARIAZIONI DI PROGRAMMA
Variazioni di programma potranno rendersi necessarie a causa delle condizioni ambientali e metereologiche. Nessun rimborso è dovuto in caso di variazione.

RECAPITI SEZIONI CAI

ASCOLI PICENO
Via Cellini 1O mer. e ven. dalle 19:00 alle 20:00 - Pietro 3331232945 direttore della scuola e del corso - Enrico 3478831046 - Rino 3392435096

FERMO
Largo Mora,2 ven. dalle 21:30 alle 23:00 - Alessandro 3387434742

SAN BENEDETTO DEL TRONTO
Zona Ischia 2 Grottammare ven. dalle 21:30 alle 23:00 - Gianni 3477020320


da "Gli amori difficili"

"L'avventura di uno sciatore"

Allo skilift c'era la coda ... Il ragazzo con gli occhiali verdi era a metà della coda, intirizzito, con a fianco un ragazzo grasso che spingeva. E mentre loro erano li, passò la ragazza col cappuccio celeste-cielo. Non si mise in coda; andava avanti, in su, per il sentiero. E muoveva in salita gli sci leggera come camminasse.«Cosa fa quella? Vuoi fare la salita con le sue gambe?» si domandò il ragazzo grasso che spingeva.«Ha le pelli di foca» disse il ragazzo con gli occhiali verdi.«Però, voglio vederla su dove è più ripido» disse il grasso.«Ha poco da far la furba, sta' sicuro!» ... La ragazza andava con un passo senza sforzo, con un movimento regolare dei suoi alti ginocchi - era di gamba molto lunga, nei pantaloni tirati, tesi alla caviglia - a tempo con l'alzare ed abbassare dei lucenti bastoncini. Il sole in quell'aria gelata e bianca si mostrava come un esatto disegno giallo, con tutti i suoi raggi; nelle distese di neve senza un'ombra, solamente dal suo brillio si distinguevano gobbe e anfratti e il battuto delle piste. Nella giacca a vento celeste-cielo il viso della ragazza bionda era d'un rosa che diventava rosso sulle guance, contro la bianca felpa dell'interno del cappuccio. Rideva verso il sole, appena socchiudendo gli occhi. Andava su leggera, sulle pelli di foca ...
ITALO CALVINO 1959


Programma

LEZIONI TEORICHE

ven 24 gennaio -  Presentazione del corso Materiali ed equipaggiamento ore 21:15 sede CAI

ven 31 gennaio - Uso dell'ARTVA ed autosoccorso Chiusura iscrizioni ore 21:15 sede CAI Ascoli Piceno

ven 7 febbraio - Tecnica di discesa ore21:15 sede CAI

ven 14febbraio - Neve e valanghe ore 21:15 sede CAI

mer 19 febbraio - Carlografia ed orientamento. ore 21:15 sede CAI

mer 26 febbraio - Preparazione di un raid ore 21:15 sede CAI

LEZIONI PRATICHE

dom 2 Febbraio - Prova di idoneità sab 8 febbraio Tecnica di discesa in pista

dom 9 febbraio - Tecnica di ricerca con ARTVA

dom 16 febbraio - Analisi del manto nevoso

dom 23 febbraio - Scelta percorso: traccia e microtraccia

STAGE DI SCIALPINISMO da mer 05 a dom 09 Marzo

In Val Venosta a cavallo tra Svizzera e Italia si trova il rifugio Sesvenna. E' un paradiso invernale di altissimo livello, un sogno unico; così gli ospiti descrivono la regione montana nei dintorni della capanna alpina.

Attachments:
Download this file (Locandina 2014 A4.pdf)Locandina[ ]239 kB
Download this file (pieghevole 2014 pag1.pdf)pieghevole 2014 pag1.pdf[ ]1114 kB
Download this file (pieghevole 2014 pag2.pdf)pieghevole 2014 pag2.pdf[ ]2560 kB

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo