Pubblicazioni edite dalla sezione

Scritto da Administrator Il .

Alpinismo Piceno

50 anni di Scuola di Alpinismo - 20 anni di Scuola di Scialpinismo

Alpinismo Piceno

Questo volume è stato realizzato per l'anniversario delle due scuole della sezione, la Scuola di Alpinisno e Arrampicata Libera del Piceno che festeggia i suoi 50 anni di attività e la Scuola di Scialpinismo del Piceno che ne festeggia 20.

Il libro è composto da vari capitoli, dalla storia agli eventi principali delle scuole, dall'elenco dei corsi e degli allievi agli articoli scritti dai soci, dalla rassegna fotografica alle schede biografiche degli alpinisti.

Ulteriori informazioni possono essere visualizzate qui


Monte Ceresa

Guida e carta escursionistica con itinerari di mountain bike,(scala 1:25.000), 18,00 euro, Spese di spedizione: 6,00 euro

Monte Ceresa guida e carta escursionistica

L'area del Monte Ceresa è una vasta zona montuosa di elevato interesse naturalistico e culturale, posta fra due parchi nazionali: quello dei Monti Sibillini e quello del Gran Sasso e Monti della Laga, e fra due fiumi: il Tronto e il Fluvione. Ha un'estensione di circa 120 Kmq e la sua cima più alta, il Monte Ceresa, misura 1.494 m. Questo territorio è abitato dall'uomo da secoli; per questo è ricco di sentieri. Su di essi una volta si muovevano la vita e le comunicazioni; oggi, quelli che la natura non ha ancora completamente riassorbito, costituiscono la rete sentieristica che questo libro descrive e propone agli escursionisti che sanno apprezzare la riscoperta di luoghi dove la presenza dell'uomo e del suo lavoro è stata forte per secoli. 17 itinerari escursionistici, 7 anelli per mountain bike, immagini fotografiche, note storiche e informazioni naturalistiche esaurienti. Con questo lavoro il Club Alpino Italiano di Ascoli Piceno, grazie alla fattiva collaborazione dell'Amministrazione Provinciale e della Fondazione CARISAP di Ascoli Piceno, è in grado di offrire un nuovo spazio di cultura, di natura e di avventura. Uno spazio fatto di "paesi verticali" fusi con le balze rocciose, antiche chiese dai portali istoriati, canyon nascosti nel verde, creste vertiginose e panoramiche, castagneti centenari, pareti rocciose abitate dai rapaci.

Ulteriori informazioni possono essere visualizzate qui


Piceno verticale

Personaggi e luoghi dell'arrampicata libera ascolana, a cura di Marco Nardi, 10,00 euro, spese di spedizione 6,00 euro

Piceno verticale

C'è, nella frenetica attività che il quotidiano ci impone, una facilità a dimenticarsi, quasi un perdersi dietro idoli e miti che non ci appartengono. E' evidente che il "cuore" dell'uomo è fatto per altro. L'arrampicata non è la risposta esaustiva a questo desiderio di felicità così innato in ciascuno di noi, ma è certo che una giornata passata in punta di pedule, sospesi fra terra e cielo, nei soleggiati meriggi ascolani, ha il potere di liberare la mente e il cuore e di farci riappropriare - almeno per qualche attimo - della fantastica avventura della vita. Sarà per questo - e per mille altri motivi ancora - che, appena "staccato" dal lavoro, si corre su quel fazzoletto di terra e travertino che chiamiamo Rosara, a cullarci nell'aria calda del tramonto, magari solo per vedere se c'è qualcuno o per acciaiarci gli avambracci nel solito traverso, sempre più "unto" ma sempre più nostro. Quando ci distendiamo ad afferrare quella presa, con il destro in bloccaggio ed il piede in appoggio, e scarichiamo quel po' di adrenalina che solo un mese prima ci paralizzava, ci sentiamo un pizzico più liberi: sicuramente felici. Buon arrampicata a tutti!


Sentiero della memoria

A cura di William Scalabroni

Sentiero della memoria

Dedicato a tutti i Partigiani che sui sentieri di montagna hanno sacrificato la loro vita, per la libertà. Il volume racconta e illustra il sentiero dedicato alla memoria dei partigiani nella zona del Colle San Marco.

Ulteriori informazioni possono essere visualizzate qui


Questo è mio!... e ... C’era una volta un sentiero di montagna

A cura di William Scalabroni

questo e mio

Racconto di William Scalabroni. Racconto selezionato all’ottava edizione “L’anziano si racconta” manifestazione culturale del Sindacato Pensionati Italiani SPI-CGIL

Ulteriori informazioni possono essere visualizzate qui


125 Anni della Sezione di Ascoli Piceno

1888-2008

Anniversario

Edizioni anastatiche del:

  • Regolamento Sezione Picena 1888
  • Carta Topografica della Provincia di Ascoli Piceno 1889
  • Cartoline XXI Congresso CAI 1889
Realizzato nel 2008 con il contributo della Provinca di Ascoli Piceno


Sibillini storia di un parco

A cura di Marcello Nardoni, 10,00 euro, spese di spedizione 6,00 euro

Sibillini storia di un parco

Il libro racconta la storia del Parco Nazionale dei Monti Sibillini attraverso i fatti accaduti negli ultimi trenta anni. Si tratta di una storia iniziata nella seconda metà degli anni '60, il cui primo atto si è concluso il 19 ottobre 1993, giorno in cui l'Ente Parco si è insediato nella sua sede di Visso. Come in ogni storia che si rispetti anche in questa ci sono da una parte i buoni e dall'altra i cattivi. La distinzione tra "ambientalisti" e "cementificatori" non rievocherà troppo quella di faustiana memoria tra il bene e il male, ma certamente consente di distinguere quanti credono nell'importanza dei valori sociali e civili, al punto di donare gran parte della propria vita per difenderli, da coloro che propendono per la difesa di interessi facilmente circoscrivibili. I primi, nel loro operare, si sono sempre rivolti alla "collettività", in nome della quale si sono prodigati per respingere ogni tentativo di danneggiare un bene che sentivano "comune"; gli altri, dichiarando di agire in nome e per conto della "popolazione", hanno spesso prodotto azioni viziate, nel migliore dei casi, da miopia politica.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo