Escursionismo

Domenica 6 Maggio : Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise Lago Vivo e Grotta dello Schievo

Domenica  6   maggio
Parco Nazionale d’Abruzzo,
Lazio e Molise
Lago Vivo e Grotta dello Schievo

foto escursione 6 maggio 2018 lago vivo grotta schievo

Sono aperte le iscrizioni per poter partecipare all’escursione di domenica  prossima   6 Maggio.
L’itinerario proposto è un grande anello che da Fonte Sambuco per la Valle dell’Inferno risale fino al pittoresco  e stagionale  Lago Vivo,   per poi scendere per la Val Porcile passando per la suggestiva Grotta dello Schievo, cavità della roccia da cui sgorga la freddissima acqua sorgiva del torrente Rio Torto.  Si camminerà  tra lussureggianti faggete e radure punteggiate da una miriade di coloratissimi fiori montani tra i quali diverse specie di orchidee selvatiche.
Informazioni  e  Iscrizioni  presso la Segreteria del CAI in via Cellini n. 10 di A.P,   mercoledì o venerdì, dalle  19 alle 20, o  telefonando a   Manuela Barbizzi  (339 2033968)
Stante la limitazione dei posti  e  la necessità    di confermare   il noleggio del  pulman    si prega  di   comunicare immediatamente il   proprio  interesse alla partecipazione.

Alla scoperta dei Monti Gemelli : Anello da San Giacomo alla Girella, discesa per il Vallone

Intersezionale CAI con Antrodoco e Napoli
Monte Girella
Anello da San Giacomo alla Girella, discesa per il Vallone

monte girella 30 04 2018


DATA ESCURSIONE: Lunedì 30 aprile 2018
RITROVO: ore 8:00 Ascoli Piceno, parcheggio via Recanati
PERCORSO: Salita a San Giacomo (TE) tramite la SP 76 (km
15)
INIZIO ESCURSIONE: ore 9:00, San Giacomo
DISLIVELLO: 800 m circa
LUNGHEZZA: 13 km circa
DIFFICOLTA’ TECNICA: E
DURATA: 5:00 ore circa
ACCOMPAGNATORI: Franco Laganà, Mario Castelli

L’anello proposto costituisce un itinerario molto frequentato del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, perché consente di raggiungere la vetta del monte Girella (1814 m), il punto più alto dei Monti Gemelli, seguendo un tranquillo e panoramico itinerario. Dalla vetta lo sguardo spazia dalle più alte vette dei gruppi montuosi dell’Appennino Centrale fino al mar Adriatico e nelle giornate più limpide è possibile vedere la costa croata. L’itinerario si caratterizza per la presenza di due laghetti, di diverse caciare (capanne di pietra per il ricovero dei pastori) e di alcuni cippi collocati nel 1847 per segnare il confine tra Stato Pontificio e Regno delle Due Sicilie.

Escursione sulla Montagna dei Fiori Festa del 25 Aprile 2018

Escursione sulla Montagna dei Fiori
Festa   del   25  Aprile  2018

montagna dei fiori 01


Luogo del ritrovo:            Via Recanati  nei pressi del mercato coperto
Oppure:  ore 8,30 direttamente alle Tre Caciare
Orario di partenza:             h. 08.00           (con auto proprie)                   
Percorso Stradale:                Ascoli – San Marco – San Giacomo –
Tre Caciare.
Percorso d’escursione:    Anello, dalle Tre Caciare ai Casali poi per la sorgente della Girella e il Vallone
(Vedi cartina 1:25000 dei Monti Gemelli)
Difficoltà.                      E
Tempo di percorrenza     h  5,00 circa  
Dislivello:     450 mt

      
Accompagnatori:            Tonino        Palmisano    Tel: 338 80 68 206
                        Tonino        D’Andrea      Tel: 388 69 22 534                    
Equipaggiamento Consigliato:            Zaino, scarponi da montagna, pile, giacca a vento, guanti,  cappello, acqua, viveri secondo personali esigenze, macchina fotografica.  Cambio completo x fine escursione, da lasciare in auto.
A fine escursione pranzo al Rifugio Mario Paci,       16,00 euro

Attachments:
Download this file (Esc. CAI 25 Aprile 2018.doc)Esc. CAI 25 Aprile 2018.doc[ ]118 kB

Alla scoperta dei Monti Gemelli : Gole del Salinello

Alla scoperta dei Monti Gemelli
Intersezionale CAI con Antrodoco e Napoli
Gole del Salinello dalle Grotte di Sant’Angelo a Castel Manfrino

Grotta SantAngelo r 29 04 2018
DATA ESCURSIONE:
Domenica 29 aprile 2018
RITROVO:
ore 8:30 Ascoli Piceno, parcheggio via Recanati
PERCORSO:
Per chi viene da Antrodoco: uscita Marino del Tronto della superstrada Ascoli-Mare, prendere la S.S. 81, salita a Ripe di Civitella (km 17, min 30 c.ca)
INIZIO ESCURSIONE:
ore 9:30, Ripe, Parcheggio Grotte S. Angelo
DISLIVELLO:
500 m circa
LUNGHEZZA:
12 km circa
DIFFICOLTA’ TECNICA:
E
DURATA:
5:00 ore circa
ACCOMPAGNATORI:
Franco Laganà, Nicola Angelini, Mario Castelli

Al confine tra Marche e Abruzzo, proprio davanti alla costa adriatica, all'interno del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga svettano i Monti Gemelli, ovvero: la Montagna dei Fiori (punto più alto il monte Girella, 1814 m) e la Montagna di Campli (punto più altro il Monte Foltrone, 1720 m). I Monti Gemelli sono divisi dal fiume Salinello che, nel suo scorrere verso il mare, ha creato profonde e strette forre che formano un lungo e profondo canyon. All’inizio della gola si trovano le grotte di Sant’Angelo, abitate già dal Paleolitico Superiore visitabile all’interno con un percorso attrezzato. Meta finale dell’itinerario è Castel Manfrino (Manfredi) sopra una rupe a guardia della valle, oggi purtroppo rimangono solo pochi resti. Nella gola si trovano altre grotte (San Francesco, Santa Maria Scalena, San Marco ecc.) abitate nel medioevo dagli eremiti.

Domenica 25 febbraio Intersezionale con il CAI di San Benedetto del Tronto MONTE SCINDARELLA

foto scindarella 1

Intersezionale con il CAI di San Benedetto del Tronto
MONTE SCINDARELLA (Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga)
da località Monte Cristo fino a Campo Imperatore e rientro con la funivia

Neve permettendo...
Per domenica 25 febbraio è in programma un'escursione invernale con le ciaspole che ci porterà alla vetta del monte Scindarella (mt.2233). L'escursione è organizzata intersezionalmente con i nostri amici del CAI di San Benedetto del Tronto quindi ci saranno due luoghi di incontro per la partenza, poi ci ritroveremo tutti insieme a Fonte Cerreto dove lasceremo alcune auto per il recupero di tutti i mezzi che invece parcheggeremo in località Monte Cristo, nei pressi dei vecchi impianti in disuso.
Da lì inizierà l'escursione che ci porterà a salire fino alla vetta per poi scendere con percorso di cresta fino a Campo Imperatore da dove prenderemo la funivia per scendere a valle; a Fonte Cerreto appunto.
Si raccomanda di portare con sé la tessera CAI per poter usufruire della riduzione sul biglietto della funivia.
Per i dettagli consultare la relazione.
Vi aspettiamo in sezione il mercoledì e il venerdì dalle 19 alle 20 per informazioni e iscrizioni

foto scindarella 2

Neve permettendo… FINE SETTIMANA CON LE CIASPOLE AL VOLTIGNO 17-18 FEBBRAIO 2018

uscita 17 18 febbraio 2018 01

Se le condizioni della neve e delle strade lo consentiranno, sabato 17 febbraio potremo godere un tramonto sul Gran Sasso dal Monte Cappucciata e ritorno alle macchine in notturna dotati di lampada frontale, mentre domenica 18 febbraio è prevista un’escursione verso i Monti Meta o Capo di Serre che dominano la Piana del Voltigno.
Si potrà partecipare in diversi modi: per chi vorrà esserci in entrambe le giornate, si partirà alle 13 di sabato, oppure ci potrà raggiungere direttamente la sera alla locanda (scelta per chi non vorrà fare la levataccia la domenica).
Chi invece vorrà partecipare solo la domenica è necessario essere a Villa Celiera per le 8.30.
L’importante è prenotare in tempo!
Ovviamente a Villa Celiera, capitale degli arrosticini, non perderemo l’occasione per assaggiare le famose “Rustell”.
Per i dettagli consultare la relazione.
Vi aspettiamo in sezione il mercoledì e il venerdì dalle 19 alle 20 per informazioni e iscrizioni.

uscita 17 18 febbraio 2018 03

8 Dicembre Tradizionale escursione da Ascoli al Monte Girella 2017

ascoli girella 2017
 

C’è chi si cimenta per devozione – è il giorno dell’Immacolata - e chi invece intende misurarsi per capire se il fisico ... ancora regge. Certo è che la classica di fine stagione da Ascoli (Porta Cartara, quota 177 m) al Monte Girella - la vetta della Montagna dei Fiori (1814 m) – si presenta impegnativa: sono oltre 1600 metri di dislivello a salire e altrettanti a scendere che da ormai molti anni vengono affrontati l’8 dicembre in ogni condizione di tempo, senza che pioggia, neve e nebbia siano mai riuscite a fermare i nostri ardimentosi escursionisti.
Per ulteriori informazioni e per effettuare prenotazioni potete passare in sede mercoledì e venerdì dalle ore 19 alle 20.
Informazioni e relazioni sul sito www.caiascoli.it

menu 8 dicembre 2017 rifugio paci 

INCONTRI D'AUTUNNO 2017: SABATO 18 NOVEMBRE "IL TERREMOTO DELLE ACQUE" CON I DOCENTI UNICAM PIERANTONI - ARINGOLI.

locandina IdA 2017

 

Per  il secondo appuntamento degli incontri d'autunno 2017, dopo l'incontro dello scorso anno con Emanuele Tondi, altri due prestigiosi geologi dell’Università di Camerino ci aggiornano sulle modifiche che il sisma ha arrecato alla morfologia e all’idrogeologia delle nostre montagne. Sabato 18 novembre alle ore 18,00 da Rinascita.

Attachments:
Download this file (locandina IdA 2017.jpg)locandina IdA 2017.jpg[ ]159 kB
Download this file (Pierantoni-Aringoli.pdf)Pierantoni-Aringoli.pdf[ ]387 kB