CHIUSURA SEDE

Informiamo che la Sede resterà chiusa dal 5 al 20 Agosto e riaprirà Venerdì 21 Agosto dalle 18,30 alle 20.
Solo per urgenze, telefonare a:
- Giancarla    349 0898018
- Rosamaria  329 8603400

RIPRESA DELLE ATTIVITA'

Gli organi tecnici della Sezione stanno definendo il nuovo programma di attività: gruppi piccoli, escursioni ragionevolmente facili e vicine per agevolare una ripresa graduale e semplificare gli spostamenti.  Indispensabile la prenotazione entro il venerdì, essere in regola con il tesseramento (i soci iscritti o che rinnovano hanno precedenza sui non iscritti), autocertificare lo stato di salute, aderire al protocollo delle uscite in merito al distanziamento e all'igienizzazione.
Passo dopo passo, da bravi montanari, ci riprendiamo il piacere di frequentare la natura e le comunità del nostro Appennino.  Abbiamo imparato che la libertà e la socialità sono beni preziosi e niente affatto scontati: a ciascuno di noi l'impegno di collaborare al pieno rispetto delle regole.

RIAPERTURA SEDE

A partire dal 19 giugno la sede riapre il venerdì dalle h18:30 ale h20:00 (mercoledì chiuso), nel rispetto delle regole di distanziamento e di igienizzazione: entreremo in numero max di 3 persone (fila di attesa in corridoio), per il tempo necessario agli adempimenti, mentre saluti e scambi di 'ben ritrovati' si terranno in cortile.  Obbligatorio indossare correttamente la mascherina e igienizzare le mani all'ingresso (dispenser). Vi aspettiamo, mascherati e distanziati!

 

IN ATTESA DI TORNARE IN MONTAGNA... RINNOVIAMO LA TESSERA!

Potete rinnovare il bollino e quello dei vostri familiari, con una delle modalità di seguito descritte:
A) RINNOVO ONLINE (non è possibile modificare il massimale integrativo, la sezione di appartenenza e la categoria di tesseramento)
1. Accedere alla piattaforma online MyCai: https://soci.cai.it/
2. Registrarsi al portale con il proprio codice fiscale.
3. Autenticarsi e procedere al pagamento, tramite PayPal o carta di credito.
Al termine, riceverete una mail di conferma del rinnovo e successivamente il bollino a mezzo posta ordinaria.
Trovate una guida per il Rinnovo Online è al link:
http://www.caiascoli.it/attachments/article/0/Guida%20Rinnovo%20On%20Line.pdf?fbclid=IwAR09e8IMCLYhf8IGnbhsoQuKNvMUH9SFbLlk_Nl82GDGDb5BE7zTM0Ewjg4

B) RINNOVO TRAMITE BONIFICO
Per coloro che non possono utilizzare il Rinnovo Online, abbiamo previsto la possibilità di provvedere tramite bonifico, nel seguente modo:
1. contattare la nostra segreteria tramite mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., per accertare l’importo esatto del versamento.
2. Effettuare il versamento sul c/c intestato a Club Alpino Italiano Sezione di Ascoli Piceno presso UBI Banca Filiale di Ascoli Piceno della Sezione al seguente IBAN: IT13T0311113501000000011453, causale: rinnovo bollino 2020.
Alla ricezione del pagamento i bollini saranno inviati tramite posta ordinaria.

Le polizze infortuni 2019 sono prorogate al 30 aprile.
Arrivederci a presto in sede e soprattutto in montagna, con pazienza e fiducia!

IN ATTESA DI TORNARE IN MONTAGNA... RINNOVIAMO LA TESSERA!

Cari Soci,
vi invitiamo a rinnovare il bollino e quello dei vostri familiari, con una delle modalità di seguito descritte:
A) RINNOVO ONLINE (non è possibile modificare il massimale integrativo, la sezione di appartenenza e la categoria di tesseramento)
1. Accedere alla piattaforma online MyCai: https://soci.cai.it/
2. Registrarsi al portale con il proprio codice fiscale.
3. Autenticarsi e procedere al pagamento, tramite PayPal o carta di credito.
Al termine, riceverete una mail di conferma del rinnovo e successivamente il bollino a mezzo posta ordinaria.
La guida per il Rinnovo Online è al link:
http://www.caiascoli.it/attachments/article/0/Guida%20Rinnovo%20On%20Line.pdf
Per chiarimenti, potete anche contattare il nostro Socio Lucio al 348 887 4251.

B) RINNOVO TRAMITE BONIFICO
Per coloro che non possono utilizzare il Rinnovo Online, abbiamo previsto la possibilità di provvedere tramite bonifico, nel seguente modo:
1. contattare la nostra segreteria tramite mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., oppure telefonando a Giancarla al 3490898018, per accertare l’importo esatto del versamento.
2. Effettuare il versamento sul c/c intestato a Club Alpino Italiano Sezione di Ascoli Piceno presso UBI Banca Filiale di Ascoli Piceno della Sezione al seguente IBAN: IT13T0311113501000000011453, causale: rinnovo bollino 2020.
Alla ricezione del pagamento i bollini saranno inviati tramite posta ordinaria.
Le polizze infortuni 2019 sono prorogate al 30 aprile.
Arrivederci a presto in sede e soprattutto in montagna, con pazienza e fiducia!

 




IL NOSTRO ABBRACCIO AL NORD ITALIA
Carissimi soci e amici della Lombardia, del Veneto, dell’Emilia Romagna e del Piemonte, purtroppo state affrontando l’urto più violento della pandemia: con i medici e gli infermieri impegnati fino allo stremo, i lavoratori che garantiscono i beni e i servizi indispensabili, i cittadini che si curano a casa per lasciare gli ospedali a chi ne ha ora un bisogno disperato.
Vi seguiamo ogni giorno con angoscia e speranza. Non siete soli, l’intero paese si sente al vostro fianco e combatte con voi, per rompere assieme la terribile catena del contagio. Tutto questo finirà e torneremo a incontrarci e a camminare vicini nella luce del sole.
Nel frattempo, da Ascoli e dalle Marche, vi mandiamo il nostro forte abbraccio.
La Sezione CAI di Ascoli Piceno.

LE MONTAGNE CI ASPETTANO: I VIDEO PIU' BELLI
https://www.montagna.tv/157727/vivere-le-imprese-degli-alpinisti-attraverso-i-loro-video-piu-belli/?fbclid=IwAR0M73hjT5A8yAULfh6_E5d4QsT45eIjYXZknlgO0FJ4U3ZdEV8jR_w8y_o

 

PROMOZIONE BALLONI SPORT PER I NOSTRI SOCI

Balloni Sport, in via Piceno Aprutina 37 ad Ascoli Piceno (di fronte al Bazar L’Assassino), propone ai soci CAI uno sconto speciale sulla linea CRAZY IDEA, azienda produttrice di abbigliamento da sci e sci alpinismo: il 30% sui capi in negozio e il 20% sulla stagione primavera/estate, oltre che su tutti gli altri marchi trattati.
 
 
 

IL BOLLINO 2020 VI ASPETTA IN SEDE!

Carissimi Soci,

vi aspettano in sede i nuovi bollini:
Soci Ordinari € 45,00
Soci Familiari € 24,00
Soci Giovani €16,00
(dal secondo Socio Giovane dello stesso nucleo familiare: €9,00)
Soci Juniores (età compresa tra 18 e 25 anni) €24,00
Tessera €5,00 (una tantum)
Sono Soci Familiari i componenti della famiglia del Socio ordinario e con esso conviventi. Sono Soci Giovani i minori di anni 18.

VENITE A RINNOVARE LA TESSERA, OPPURE A ISCRIVERVI!  Abbiamo bisogno della montagna... e la montagna di noi.

 

INCONTRI D'INVERNO - Venerdì 13 dicembre h18:15, Bottega del Terzo Settore, C.so Trieste (ex cinema Olimpia)

Dario Nanni, Le origini: La fondazione dell’alpinismo e del CAI di Ascoli nell’Ottocento

Dario Nanni, architetto, alpinista e Past President della nostra Sezione, è originario di Spelonga di Arquata, paese che vanta un tributo di uomini alla gloriosa battaglia di Lepanto, celebrata dalla triennale e oramai nota Festa Bella. E dalla terra arquatana Nanni trae, oltre che uno spiccato talento per le rime, anche la sua passione per la storia locale, che traduce in ricerche certosine e diffonde con libri e articoli.  In questa edizione degli Incontri lo troviamo in doppia veste: come co-relatore della figura straordinaria di Antonio Orsini accanto a Maria Luce Sestili, ma soprattutto come narratore delle origini ottocentesche di una delle più antiche sezioni del Centro Sud, che diramano ben oltre gli angusti confini di una provincia.  Un’occasione da non perdere, per i Soci, per i simpatizzanti e per tutti coloro che frequentano il Club Alpino Italiano e la montagna.

 

INCONTRI D'INVERNO 2019

Quest’anno ospiti della Bottega del Terzo Settore, gli Incontri d’Inverno del CAI ascolano prendono il via sabato 7 dicembre con Valido Capodarca, un 'inteprete' delle storie che gli alberi raccontano a chi sappia ascoltarle. Grazie alla sua attività editoriale e di ricerca sul territorio, tante straordinarie creature vegetali che costellano il nostro paesaggio hanno acquisito una sorta di status che aiuta a preservarle dall’indifferenza e dall’incuria. E di questi tempi, scusate se è poco. Venerdì 13 dicembre Dario Nanni, architetto di origini spelongane, Past President della Sezione e cultore di storia locale, narrerà le origini ottocentesche dell’alpinismo e CAI ascolano, una delle più antiche sezioni del Centro Sud, che diramano ben oltre gli angusti confini di una provincia. Un’occasione da non perdere, per tutti coloro che frequentano il Club Alpino Italiano e la montagna. Ancora nell’ottocento, sabato 11 gennaio incontreremo la figura eclettica e di Antonio Orsini, magistralmente raccontato da Maria Luce Sestili nel suo omonimo libro: affiancata da Nanni, Maria Luce svelerà il farmacista, il botanico, lo scienziato scopritore di specie vegetali e animali, il patriota e ufficiale nella Prima Guerra d’Indipendenza. Il sorprendente “Sor Antonio” si staglia a paradigma di una rinascenza culturale, politica e morale: eroe dell’Italia migliore, non fatta “per viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza”. Concludono sabato 1 8 gennaio Francesco Saladini e Maurizio Calibani, tra i pionieri dell’alpinismo ascolano moderno, che della nostra Sezione racconteranno i mutamenti, le lacerazioni e le ricomposizioni che ne svelano, almeno in parte, l’identità odierna, radicata in un consapevole impegno ambientalista e sociale. Tutti gli incontri inziano alle 18:15.

Sabato 7 dicembre  
Valido Capodarca, "Raccontano gli alberi"

Venerdì 13 dicembre  
Dario Nanni, "Le Origini: La fondazione dell’alpinismo e del CAI di Ascoli nell’Ottocento"

Sabato 11 gennaio
Maria Luce Sestili e Dario Nanni, "Antonio Orsini, un gigante ai confini del Regno"

Sabato 18 gennaio
Francesco Saladini e Maurizio Calibani, "Pillole di storia del CAI di Ascoli nel Novecento"