Escursionismo

Alla scoperta dei terrazzamenti e castagneti di Quintodecimo

Terrazzamenti_Quintodecimo-Lato_nord.jpgDomenica 10 aprile 2016
Alla scoperta dei terrazzamenti e castagneti di Quintodecimo

Around Salaria con la Sezione di Antrodoco “Un territorio stupendo ma fragile” è la riflessione che farà da tema conduttore dell’escursione organizzata domenica 10 aprile dalla Sezione CAI ascolana alla scoperta dei terrazzamenti e castagneti di Quintodecimo. È un territorio stupendo perché oltre alle bellezze storico naturalistiche note – saranno attraversati i borghi di S. Vito, Morrice, Quintodecimo, Matera e Vallecchia incastonati tra boschi e rocce di arenaria - sa offrire spunti nuovi come quello del paesaggio terrazzato attorno al borgo di Quintodecimo. Al contempo, è un territorio fragile dal punto di vista idrogeologico come è confermato dall’ultimo distacco di ammassi rocciosi distaccatisi lo scorso marzo dalla parete e miracolosamente fermatisi a pochi centimetri dalle case, dopo aver distrutto un tratto del sentiero che scende da Novele. L’escursione è organizzata nell’ambito del progetto “Salaria quattro regioni senza confini” inserito nel Gruppo Terre Alte del Comitato Scientifico Centrale CAI; è stata attivata una campagna di segnalazione denominata “Living Stones” sui terrazzamenti in Italia in vista del III Congresso Internazionale dei paesaggi terrazzati che ad ottobre sarà ospitato dall’Italia.”

Di ogni terrazzamento si è fornita una descrizione storica e fisica dell’area e della situazione attuale, individuando un soggetto protagonista della buona pratica di manutenzione. Il prossimo 8 maggio la Sezione di Antrodoco ha organizzato una seconda escursione alla scoperta dei terrazzamenti nell’area Colle Rinaldo-Antrodoco.

Attachments:
Download this file (2016-04-10-Escursione terrazzamenti Quintodecimo-RELAZIONE.pdf)Relazione[ ]851 kB

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo