Alpinismo

La Scuola di Alpinismo, e Arrampicata Libera “Del Piceno” delle Sezioni CAI di Ascoli Piceno, Fermo, San Benedetto del Tronto, organizza un corso avanzato di Alpinismo su cascate di ghiaccio AC1, che si svolgerà nei mesi di gennaio e febbraio 2014 (dal 10 gennaio al 2 febbraio).

Informazioni sulla scuola QUI

Il corso AC1 è un corso di livello specialistico, rivolto a persone già in possesso di una esperienza alpinistica simile a quella impartita in un corso di Alpinismo (A2), Roccia (AR1) o di Ghiaccio avanzato (AG1).
I partecipanti quindi hanno già una esperienza alpinistica di montagna, estiva e/o invernale, e hanno già effettuato ascensioni di bassa difficoltà su roccia o ghiaccio da capo cordata. Il corso prevede l’insegnamento, attraverso lezioni sia teoriche che pratiche ed uscite su terreno, delle nozioni fondamentali per potere affrontare in ragionevole sicurezza arrampicate su cascate di ghiaccio di media difficoltà e la realizzazione di manovre di autosoccorso. Si approfondiscono le tematiche di neve e valanghe, lettura dei bollettini meteo e dei bollettini valanghe e l’autosoccorso con ARTVA

Si ricorda agli allievi che la frequentazione della montagna, della falesia e delle strutture indoor di arrampicata sono attività che presentano dei rischi; le scuole del C.A.I. adottano tutte le misure precauzionali affinché nei vari ambienti si operi con un ragionevole sicurezza. Con l’adesione al corso l’allievo è consapevole che nello svolgimento dell’attività alpinistica un rischio residuo è sempre presente e non è mai azzerabile. L’iscrizione al CAI attiva automaticamente le coperture assicurative relative agli Infortuni del socio. Assicura il socio nell’attività sociale per infortuni (morte, invalidità permanente e rimborso spese di cura). E’ valida esclusivamente in attività organizzate dal CAI. Ulteriori informazioni sulla polizza si possono trovare sul sito www.cai.it al link Assicurazioni.

Programma del corso

Uscite pratiche

  • sabato 11 o domennica 12 gennaio - Verifica attitudinale
  • domenica 19 gennaio - Tecnica individuale di ghiaccio (cascata o falesia di dry tooling) - Verifica/ripasso delle manovre fondamentali: Equipaggiamento, corda doppia e longe - Autoassicurazione in sosta, uso dei freni
  • sabato 25 gennaio - Tecniche di autosoccorso in valanga
  • domenica 26 gennaio - Tecnica individuale su ghiaccio, infissione dei chiodi, costruzione Abalakov, allestimento di una sosta
  • venerdì 31 gennaio - Val Paghera - Partenza giovedi 30 gennaio e ritrovo presso il rifugio “La Cascata” ore 19,00 circa) - Infissioni dei chiodi - (pernottamento in rifugio)
  • sabato 1 febbraio (pernottamento in rifugio) - Infissioni dei chiodi, Abalakov, allestimento di una sosta, progressione della cordata, corde doppie su ghiaccio, osservazione e valutazione dell’ambiente e valutazione dei fattori di rischio, salita di cascate a più tiri
  • domenica 2 febbraio - salita di una cascata - rientro (ora prevista: 23:00 circa)

In caso di condizioni meteorologiche sfavorevoli, le uscite potranno essere posticipate a date da definirsi.

Lezioni teoriche

Le lezioni teoriche si svolgeranno presso le sedi delle Sezioni CAI di Ascoli Piceno, fermo e San Benedetto del Tronto dalle ore 21.00 alle ore 23.00 secondo il seguente calendario:

  • venerdì 10 gennaio - Ascoli Piceno - Presentazione del corso e dei rischi-pericoli relativi all’alpinismo su ghiaccio verticale e cascate - Equipaggiamento e materiali
  • venerdì 17 gennaio - Fermo - Preparazione di una salita e scale di difficoltà su ghiaccio e misto
  • venerdì 24 gennaio - Ascoli Piceno - Metodi della riduzione del rischio valanghe
  • mercoledì 29 gennaio - Fermo - Catena di sicurezza, ancoraggi , soste e sistemi di assicurazione su ghiaccio verticale
  • giovedì 30 gennaio - Val Paghera - Morfologia del ghiaccio da cascata. Nozioni sulla formazione e crolli della cascate di ghiaccio
  • venerdì 31 gennaio - Val Paghera - Storia dell’alpinismo su ghiaccio
  • sabato 15 febbraio - Rifugio Paci - Cena di fine corso e consegna degli attestati di frequenza

Ammissione al corso

Al corso sono ammessi i soci del CAI, di età superiore ai 18 anni, già in possesso di una buona tecnica di arrampicata e un allenamento fisico sufficiente a salire 500 m di dislivello in non più di un’ora. Viene richiesta esperienza alpinistica simile a quella impartita in un corso di Alpinismo (A2), Roccia (AR1) o di Ghiaccio avanzato (AG1). Ammissione al corso sarà subordinata all’ esperienza alpinistica già maturata in montagna (estiva e/o invernale): insieme alla domanda di iscrizione dovrà essere presentato anche un curriculum sull’attività alpinistica già svolta da primi e secondi di cordata.

Il Direttore potrà, a suo insindacabile giudizio, escludere dal corso coloro che, durante lo svolgimento delle uscite, non saranno giudicati idonei. Il numero degli allievi sarà limitato ad un massimo di 10 partecipanti e si svolgerà con un numero minimo di 6 iscritti.

Prova di selezione

La prova di selezione ha lo scopo di verificare:

  • corretta dotazione di materiale tecnico individuale (ramponi, imbraco e casco);
  • le condizioni di allenamento e le capacita di muoversi nell’ambiente innevato dei canditati.

Gli aspiranti allievi dovranno essere in grado di affrontare una salita alpinistica su terreno invernale di almeno mille metri di dislivello e della durata minima di sei ore che dovrà essere percorsa in un tempo stabilito con uno zaino da 10 kg e senza eccessiva fatica. Durante la salita saranno anche verificate le conoscenze tecniche in particolare la realizzazione di una sosta, di auto assicurazione alla sosta, la capacità di assicurare il compagno di cordata e la conoscenza (preparazione) della discesa in corda doppia (longe, costruzione autobloccante e installazione freno discensore). Al termine di tale selezione gli istruttori esaminatori attribuiranno un insindacabile giudizio di idoneità o di non idoneità per la frequentazione del corso.
Agli aspiranti allievi non ritenuti idonei o a coloro che pur se giudicati idonei non risultassero utilmente collocati per l’assegnazione dei posti disponibili saranno restituiti tutti i documenti presentati e le quote versate detratte le eventuali spese già sostenute.

Costo del corso

La quota di partecipazione al corso è di 180 euro e include:

  • copertura assicurativa per la durata del corso;
  • uso del materiale collettivo;
  • manuale didattico “Arrampicata su ghiaccio verticale”

La quota non comprende le spese di viaggio, vitto e alloggio.

Per gli allievi / studenti di età inferiore ai 24 anni la quota è ridotta a € 150.

Domande di iscrizione

La domanda di iscrizione può essere effettuata tramite il sito www.caiascoli.it nell’apposita voce “Corso di Alpinismo su Cascate di Ghiaccio”. Il modulo di iscrizione online sarà attivo solo a partire dal giorno 16 dicembre 2013.

Chi avesse difficoltà ad iscriversi online potrà rivolgersi alla segreteria della propria sezione:

  • Ascoli Piceno - via S. Cellini, 10
  • San Bendetto del Tronto - via Firenze 3 (zona Ischia)
  • Fermo - largo Mora, 2

Le iscrizioni andranno poi formalizzate, versando la relativa quota, prima della prima lezione di presentazione del corso (venerdì 10 gennaio). Insieme alla quota di iscrizione andranno consegnati i seguenti documenti:

  • certificato medico di idoneità alla pratica ludico sportiva, valido per tutta la durata del corso;
  • fotocopia di un documento d’identità;
  • fotocopia della tessera CAI con bollino anno 2014;
  • fotografia formato tessera.

Il versamento della quota di iscrizione può essere fatto:

  • a mezzo bonifico bancario (cod. IBAN IT71 M076 0113 5000 0009 0406 877)
  • in contanti prima della lezione di inizio corso. Le iscrizioni andranno poi formalizzate, con la presentazione del modulo di iscrizione, la sera di presentazione del corso (venerdì 10 gennaio).

Gli aspiranti allievi che al momento della presentazione della domanda non risultassero iscritti ad una sezione del CAI devono contestualmente compilare l’apposito modulo di iscrizione, versare la relativa quota di iscrizione al CAI ed allegare alla domanda un’altra fotografia formato tessera ed un’altra fotocopia di documento d’identità.

Attrezzatura tecnica personale

Gli allievi ammessi al corso dovranno essere dotati della seguente attrezzatura individuale:

  • Imbracatura bassa da alpinismo
  • Scarponi rigidi da ghiaccio ramponabili
  • 2 piccozze da cascata
  • Ramponi da cascata compatibili con i scarponi
  • Casco da alpinismo omologato
  • 4 moschettoni a pera con ghiera
  • 1 cordino da 3,5 m (diametro 9 mm)
  • 1 cordino in kevlar da 3, 20 m ( diametro 5,5 mm)
  • 2 cordini in kevlar da 1,60 m ( diametro 5.5 mm)
  • Secchiello “tuber” con moschettone a ghiera
  • Pila frontale
  • Bastoncini da trekking
  • Occhiali da sole e crema solare
  • Occhiali con lenti non colorate ( tipo protettivi da lavoro)
  • Thermos da 1lt
  • Zaino da alpinismo da circa 35 litri

Gli allievi ammessi al corso dovranno essere dotati del abbigliamento da alpinismo invernale:

  • Giacca da alpinismo impermeabile /antivento
  • Pantaloni da alpinismo impermeabili
  • Giacca in piumino
  • Intimo termico
  • Giacca o maglia pile
  • Calzamaglia
  • Calzettoni termici
  • Guanti impermeabili per uso cascate di ghiaccio
  • Guanti da alpinismo caldi (di riserva)
  • Berretto o passamontagna (sottocasco)

Svolgimento del Corso

Durante lo svolgimento del corso gli allievi dovranno comportarsi diligentemente ed eseguire le direttive date loro dagli Istruttori del Corso. Si richiama il fatto che la frequentazione della montagna è di per sé una magnifica attività, ma può essere pericolosa, se si affronta con imperizia e imprudenza. La mancanza di disciplina ed un comportamento inadeguato in situazioni di potenziale pericolo saranno causa di esclusione dal corso. In caso di abbandono o di espulsione dal corso o di non partecipazione alle uscite effettuate, non è previsto il rimborso della quota versata.

Informazioni

Per ulteriori informazioni si può contattare il direttore del corso:

Istruttore Nazionale di Alpinismo (INA) – Daniele Moretti - e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – Tel: 329 2233301

Modulo di iscrizione

Iscrizione

Le iscrizioni si chiuderanno venerdì 20 dicembre

Attachments:
Download this file (Bando-AC1-2014.pdf)Bando del Corso AC1-2014[ ]190 kB

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo