Settimana UNESCO

Rif. Paci - StoricaAll’interno del programma nazionale legato alla “Settimana UNESCO di Educazione allo Sviluppo Sostenibile 2010”, quest’anno dedicata al tema della Mobilità, sono inserite una serie d’iniziative della Provincia di Ascoli Piceno, in stretta collaborazione con i Centri di Educazione Ambientale.

Attachments:
Download this file (Depliant_Settimana_Unesco.pdf)Depliant settimana Unesco[ ]1052 kB

Castagnata al Rifugio CAI “Mario Paci”

Domenica 7 Novembre la Commissione Escursionismo in occasione della festa di San Martino propone  un’escursione sulla Montagna dei Fiori.
Il ritrovo per l’escursione sarà in località Tre Caciare, dove alle h 09,00 avrà inizio l’escursione che percorrendo il Vallone giungerà al Laghetto dove chi vuole potrà, accompagnato dalla guida, raggiungere la vetta della Girella.

Attachments:
Download this file (Regolamento escursioni.pdf)Regolamento escursioni[ ]151 kB

Capi d'abbigliamento con logo CAI

Il Gruppo Regionale CAI Marche propone ai propri soci l’adozione di un capo di capo d’abbigliamento comune a tutte le sezioni della regione. Il capo consiste in un giubbino che porterà impresso il logo del CAI e la scritta del Gruppo Regionale. Dall’Assemblea Regionale CAI è stato dato mandato alla ditta Flower Gloves di Verona di produrre tale indumento. La Flower Gloves  propone anche

Attachments:
Download this file (Descrizione capi.pdf)Descrizione capi[ ]537 kB

Ciclo Cinque uscite...cinque cime" Quinta escursione

Si tratta dell’ultima delle cinque escursioni autunnali sulle vette di diversi gruppi montuosi. Questa è la volta dei M. Cavallo e M. Forcellone, cime del Gruppo delle Mainarde limite sud del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. L’uscita sociale del 16-17 ottobre sara' effettuata in uno degli scenari naturali più selvaggi e suggestivi del Parco. Il percorso si snoderà principalmente tra ricche e suggestive faggete, pianori carsici di origine glaciale e boschi dove vivono orsi bruni marsicani e lupi appenninici.

Attachments:
Download this file (Regolamento escursioni.pdf)Regolamento escursioni[ ]151 kB
Download this file (Relazione escursione.pdf)Relazione escursione[ ]231 kB

Europarc conclusa assemblea generale

Logo Parco SibilliniCarta europea del turismo sostenibile: rinnovo quinquennale per il Parco Nazionale dei Sibillini
A Pescasseroli chiusura dell’assemblea annuale di Europarc con la consegna degli attestati ai parchi certificati. Dai lavori dell’assemblea nasce un documento con cui la federazione rilancia il ruolo delle aree protette europee.

Quarta escursione del ciclo "cinque uscite...cinque cime"

L’escursione di domenica 10 Ottobre è un itinerario che risale il versante Nord-Est del Monte Sirente dalla Fonte All’Acqua; durante la salita alla vetta si incontreranno diversi paesaggi; inizialmente attraverseremo un bosco molto suggestivo formato da una splendida faggeta secolare che in questa stagione, speriamo, riveli la sua affascinante veste autunnale, per poi giungere alla base dei bastioni rocciosi tipici del Sirente e che ricordano paesaggi dolomitici; saliremo su un sentiero intagliato nella roccia fino ad arrivare in cresta, e poi in vetta, dove si potrà godere di uno splendido panorama con a Sud la piana del Fucino, ad Est il gruppo della Maiella, a Nord il Gran Sasso e ad Ovest il gruppo del Monte Velino.

Attachments:
Download this file (Regolamento escursioni.pdf)Regolamento escursioni[ ]151 kB
Download this file (Relazione escursione.pdf)Relazione escursione[ ]2065 kB

Raduno Regionale Alpinismo Giovanile

Logo Alp GiovanileIl 17 ottobre ci sarà un'occasione da non perdere per ragazzi dell'Alpinismo Giovanile. A Genga, nell'affascinante territorio delle Grotte di Frasassi, si svolgerà il Raduno Regionale di Alpinismo Giovanile. Tutti i ragazzi, provenienti da tutta la regione Marche, di età compresa tra gli 8 e i 18 anni si ritroveranno insieme a

Attachments:
Download this file (Raduno Regionale AG 2010.pdf)Raduno Regionale AG 2010.pdf[ ]142 kB

3° Raduno Nazionale di Cicloescursionismo CAI

Il gruppo Slow Bike desidera ricordare ed informare quanti ancora non ne abbiano avuto notizia, su alcuni importanti momenti legati alle iniziative previste per il 3° Raduno Nazionale di Cicloescursionimo CAI. In particolare, vogliamo con grande piacere invitarvi al Convegno Nazionale CCE di sabato 2 ottobre alle ore 15,00, ”dueruote … quattroparchi” sulla frequentazione della mtb in aree protette: esso si svolgerà presso il Palazzo dei Capitani, che già ci ospita l’esposizione “Tra città e montagna” sulla storia della nostra sezione.

“Dueruote … quattroparchi”: 3° Raduno Nazionale di Cicloescursionismo CAI

Ci siamo, è arrivato il grande appuntamento Slow Bike dell’anno: da giovedì 30 settembre a domenica 3 ottobre, si apre il ventaglio di splendide occasioni per conoscere il nostro territorio e pedalare con tanti amici che verranno dalle diverse del sezioni d’Italia.

Si aprirà con una giornata sui “nostri” monti, nell’area parco Nazionale Gran Sasso Laga, per proseguire venerdì quando ci sposteremo nel parco Nazionale dei Monti Sibillini, nel fascino dell’altopiano di Castelluccio.

Sabato 2 ottobre ci porteremo nell’area del Monte Ascensione e pedaleremo immersi nella magia che ci offre la natura particolare dei calanchi; nel pomeriggio si svolgerà l’interessante convegno sul tema della frequentazione in mtb delle aree protette, presso il Palazzo dei Capitani.

Domenica 3 ottobre, chiuderemo il poker di escursioni con l’Anello del Castellano, l’itinerario tabellato nel 2008 dalla ns sezione e che da Piazza del Popolo, ci porterà a scoprire l’affascinante territorio, ricco di tesori d’arte e natura, che si snoda intorno al parco fluviale del verde torrente.

Consultate il sito www.slowbikeap.it e troverete tutte le informazioni: non vi resta che iscrivervi e partecipare!
Grazie!

Camosci sui Sibillini

Camoscio 1Sono iniziate da alcuni giorni le operazioni connesse al programma di reintroduzione del camoscio appenninico che questo anno prevede la liberazione di animali provenienti dalle aree faunistiche dei parchi dell' Italia centrale.
Il primo animale catturato e poi liberato in natura è proveniente dall'area faunistica del camoscio del Parco Nazionale dei Monti Sibillini di Bolognola. L’area - oltre ad assolve ad esigenze di carattere didattico educativo e di promozione turistica - è nata nel 2006 grazie al cofinanziamento europeo di

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo