Doppio appuntamento sulla Salaria

In occasione del Trekking “Sui passi di S. Bernardino da Siena”
2-3-4 ottobre 2015

Due interessanti incontri sono stati organizzati dalla Sezione aquilana in occasione del trekking tra Lazio e Abruzzo “Sui passi di S. Bernardino da Siena”, predisposto dalla Sezione di Spoleto in collaborazione con Antrodoco e L’Aquila, quando si percorreranno alcune tappe degli itinerari inseriti nella guida “Salaria quattro regioni senza confini”: il 2 ottobre da Cittaducale ad Antrodoco, il 3 ottobre da Sella di Corno a Villagrande di Tornimparte ed il 4 ottobre da Lucoli di Tornimparte a L’Aquila.

Sabato 3 ottobre alle ore 18,00 a Tornimparte, presso il Centro Culturale di Villagrande, ci sarà la presentazione della guida della “Salaria quattro regioni senza confini” e la visita ai magnifici affreschi di Saturnino de' Gatti in San Panfilo.

Domenica 4 ottobre alle ore 15,00 a L’Aquila, presso l’Auditorium del Parco, la guida sarà nuovamente presentata nell’ambito del Festival della Montagna.
E' prevista la visita alla basilica di San Bernardino, appena restaurata.

Per informazioni: Franco (3345941184)

Attachments:
Download this file (Festival della Montagna 2015 - BROCHURE.pdf)Brochure[ ]2963 kB
Download this file (Salaria 2-3-4ott2015-Programma convegni e trekking.pdf)Programma convegni[ ]430 kB
Download this file (Trekking 2-3-4ott2015-Sui passi di S. Bernardino da Siena.pdf)Scheda Trekking[ ]223 kB

Ascoli-Teramo-Ascoli

Panorama di Civitella del Tronto26 e 27 settembre 2015

Ascoli-Teramo-Ascoli due giorni in mtb attorno ai Monti Gemelli

Dopo alcune precedenti escursioni di assaggio per conoscere meglio il territorio a confine tra Marche ed Abruzzo, il Gruppo Slowbike propone il 26 e 27 settembre un anello completo attorno ai Monti Gemelli, da percorrere in mtb in due giorni con pernotto intermedio a Torricella Sicura (Teramo). Il primo giorno si passerà per paesaggi collinari con brevi soste nei borghi storici di Civitella del Tronto e Campli; sarà anche l’occasione per vedere la “Fonte a cagnà”, nei pressi della quale la leggenda narra che sia nato Cecco d’Ascoli, per ammirare anche il borgo abbandonato di Faraone ed infine la Cattedrale di Teramo. Il secondo giorno si attraverseranno paesaggi montani: da Torricella Sicura si salirà al valico di Pietra Stretta, con sosta a Macchia da Sole e a Castel Manfrino per scendere poi nella valle del Castellano fino a raggiungere Ascoli. In tutto verranno percorsi circa 100 km con 2700 metri di dislivello.

Per Informazioni ed iscrizioni: apertura sede mercoledì e venerdì ore 19-20, o tramite Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., oppure consultare i siti www.caiascoli.it o www.slowbikeap.it

Attachments:
Download this file (2015-09-26-27-MTB-Ascoli-Teramo-Ascoli.pdf)Programma[ ]844 kB

Sentieri e Salaria a Trevinatura 2015

Nel programma della manifestazione Trevinatura 2015 sul turismo naturalistico che si svolgerà nella cittadina umbra nel periodo 25-27 settembre, sono previsti due momenti d’interesse anche per la nostra Sezione: sabato 26 settembre si svolgerà il convegno “Umbria e Sentieri – Il Catasto sentieri volano per lo sviluppo di un turismo naturalistico”. Organizzato dal CAI Gruppo Regionale Umbria sulla falsariga dell’incontro di Amatrice avvenuto lo scorso 5 settembre , il convegno vedrà nuovamente la presenza del presidente Generale Umberto Martini e di Piergiorgio Oliveti in qualità di moderatore.

A seguire, domenica 27 settembre, nell’ambito del tema “Scienza, Giornalismo e Natura” dedicato alla presentazione di iniziative editoriali, il CAI sarà rappresentato da Enzo Cori e Franco Laganà che hanno curato rispettivamente le pubblicazioni “Umbria: le più belle escursioni” e “Salaria, quattro regioni senza confini”. Per informazioni: http://www.trevinatura.eu/ e http://www.umbriacai.it/.

Attachments:
Download this file (Trevinatura_Covegno CAI.pdf)Depliant[ ]639 kB
Download this file (Trevinatura_Programma.pdf)programma[ ]1707 kB

Traversata nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini

27 SETTEMBRE 2015

Da Casali per Pizzo Tre Vescovi arrivo al Santuario Madonna dell'Ambro Inedita traversata da Casali (1080 m) nel Comune di Ussita.

Si sale ripidamente all'icona di Sant’Antonio (1700 m) poi, con brevi saliscendi, si arriva al Rifugio del Fargno (1811 m), breve sosta e si sale al Pizzo tre Vescovi (2092 m) ammirando grandiosi panorami su tutti i Sibillini a 360°: a Nord le valli del Fargno e dell'Acquasanta, a Est il Monte Amandola e la Valle dell'Ambro, a Sud-Est il Monte Priora o Pizzo Regina, a Sud il Pizzo Berro e la Val di Panico; a Sud-Ovest il Monte Bove Nord, a Ovest Casali e, in lontananza, Ussita, poi ancora a Nord-Nord-Ovest il Monte Rotondo. In costante discesa si arriva a Casale Ricci (1477 m) e poi a Casale San Giovanni Gualberto con la Fonte del Faggio (1243 m), si continua a scendere fino al Santuario di Madonna dell'Ambro (683 m) dove, al Ristorante Ambro, recupereremo oltre alle energie perse anche qualche chilo con... solidi e liquidi!

Poiché si dovrà noleggiare un pullman, suggeriamo di dare la vostra adesione quanto prima telefonando agli accompagnatori.

Dino Recchi 328 7180755

Manuela Barbizzi 339 2033968

Francesco Valente 348 4026426

Vi aspettiamo in sezione mercoledì e venerdì dalle 19 alle 20. Telefono sezione: 0736 45158

Maggiori info in allegato:

Attachments:
Download this file (2015 09 27 Trav Casali-M  dell'Ambro.pdf)Relazione escursione[ ]5899 kB

Domenica 20 settembre: escursione al Rifugio Zilioli

Giornata dedicata al Rifugio Zilioli.

Questa iniziativa è nata qualche anno fa con l'obiettivo di ripulire il rifugio (specialmente nella parte sempre aperta), dalle immondizie lasciate da escursionisti ineducati.

La stazione del Soccorso Alpino di Ascoli sta facendo un ottimo lavoro per tenere pulito anche questo locale, per cui questa giornata si è trasformata in una data per "riappropriarci" e sentire sempre più nostro questo rifugio della sezione ascolana costruito negli anni 50 e dedicato ad uno di noi che morì al Vettore.

Nel corso degli anni il rifugio si è dimostrato un'ottima base di appoggio per escursioni sui Sibillini oltre ad essere un posto che ha salvato la vita a persone sorprese dal maltempo in quota.

L'appuntamento è per domenica 20 settembre alle 7:15 al parcheggio di via Recanati.

Il pranzo è al sacco.

Per le prenotazioni vi aspettiamo in sezione venerdì dalle 19 alle 20

Monte Solenne - "I Sentieri dello Spirito"

Per il quarto appuntamento della serie "I Sentieri dello Spirito" questa volta vi condurremo nella splendida Valnerina, un territorio ricco di natura, storia, tradizioni popolari e gastronomia, una verde vallata che prende il nome proprio dal fiume che l'attraversa: il Nera.

Un paesaggio antropizzato, caratterizzato da fortificazioni e da torri medievali, da potenti abbazie e da solitari eremi, dai piccoli paesi dal fascino incorrotto, in cui l’uomo, partecipe della realtà che lo circonda, ha rallentato il corso del tempo per pagare il suo omaggio ad una natura che mostra ancora aspetti di straordinaria e intatta bellezza.

Partiremo dall'Abbazia di San Pietro in Valle, nei pressi di Macenano, per arrivare sulla cima del Monte Solenne, una montagna molto panoramica situata a est della provincia di Terni al confine con quella di Perugia.

Vorremmo affittare un pullman sperando di poter contare su un buon numero di presenze, per questo abbiamo predisposto un modulo di preadesione online al seguente link: https://goo.gl/UOIX18

L’iscrizione dovrà essere poi formalizzata in sezione, come al solito, il mercoledì o venerdì dalle ore 19 alle ore 20

In allegato la relazione:

Attachments:
Download this file (AbbaziaSanPietroInValle_MonteSolenne_13settembre2015.pdf)Relazione escursione[ ]1210 kB
Download this file (Regolamento Escursioni.pdf)Regolamento escursioni[ ]151 kB

6 Settembre: Monte Gorzano / Selva Grande

INTERREGIONALE: Organizzazione a cura del CAI Abruzzo

Le prossime due escursioni in programma, organizzate dal CAI Abruzzo, si svolgeranno all'interno dell'evento che si terrà ad Amatrice il 5 e 6 settembre 2015 e che vedrà riuniti ben sei dei Gruppi Regionali del Club Alpino Italiano (Abruzzo, Campania, Lazio, Marche, Molise, Umbria)

Le escursioni, entrambe con partenza da Preta, saranno diverse in tipologia ed impegno. Per le iscrizioni vi aspettiamo in sezione mercoledì e venerdì dalle 19 alle 20.

In allegato le due relazioni e la locandina dell'evento:

Le Mainarde 2/3/4 Ottobre 2015

Con un rapporto di collaborazione che va via via consolidandosi sempre più, le Sezioni di SAN BENEDETTO DEL TRONTO e di ASCOLI PICENO del Club Alpino Italiano hanno pensato, per questo inizio d’autunno, ad un breve trekking nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio, Molise.

Con due traversate, dal versante aquilano a quello laziale e ritorno, percorreremo la catena montuosa delle Mainarde, raggiungendo le vette della Meta e del Monte Cavallo, stupendi e panoramici balconi sulla parte meridionale del Parco.

Le iscrizioni si aprono il 2 settembre e si chiudono il 18

Affrettatevi, i posti sono limitati!

Programma e domanda di iscrizione in allegato

Attachments:
Download this file (Mainarde_programma_domanda_iscrizione.pdf)Relazione trekking e domanda iscrizione[ ]2004 kB

Domenica 30 agosto, Lame Rosse, Grotta dei Frati, Torrente Fiastrone

Terzo appuntamento della serie "I Sentieri dello Spirito". Dopo il Parco Nazionale della Maiella-Morrone questa volta vi condurremo in un itinerario che non ha eguali nei Sibillini. Oltre ad ammirare le Lame Rosse, uno dei fenomeni di erosione più suggestivi che la natura possa presentare, visiteremo la Grotta dei Frati e poi ci inoltreremo nella profonda forra del torrente Fiastrone per regalarvi una sorprendente escursione: non potete mancare! In allegato relazione escursione

Attachments:
Download this file (LameRosse_ GrottaDeiFrati_GoleFiastrone_Anello_30agosto2015.pdf)Relazione escursione[ ]663 kB

PRENOTA ONLINE IL RIFUGIO ZILIOLI !

Dopo anni di ottima gestione a cura del CAI di Perugia, il rifugio Tito Zilioli è di nuovo affidato alla Sezione proprietaria di Ascoli Piceno.  Ricordiamo che si tratta di una piccola struttura non gestita, priva di acqua luce e gas, composta di una parte aperta ad uso bivacco e una chiusa, disponibile su prenotazione.
I volontari del Soccorso Alpino hanno pulito i locali, trasportato e installato la nuova targa in travertino e stanno ora organizzando i lavori di manutenzione.
Il referente per prenotazioni e domande è il socio Nino Leonardi: i suoi recapiti sono sul sito, al link "Rifugio Tito Zilioli", dove trovate anche la nuova pagina per la prenotazione online, il regolamento e le modalità d'uso, la sua storia.
Abbiate cura anche voi del nostro piccolo rifugio, come soci CAI e come amanti della montagna: portate sempre a valle i rifiuti, chiudete bene porte e finestre, avvisate subito il responsabile in caso di danneggiamenti, restituite la chiave.
Buona permanenza nel rifugio Zilioli e nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini !

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo