BORGHI 2015 – TERZO APPUNTAMENTO

VENERDI’ 13 NOVEMBRE: Chiacchierata con… Federico Panchetti

DOMENICA 15 NOVEMBRE: (Anello) Da Mattere a Colle S.Sisto – borghi di San Biagio, Serra e Vallepezzata. FESTA FINALE DI SAN MARTINO AL RIFUGIO PACI

E’ giunto al terzo appuntamento il programma della Commissione Escursionismo dedicato ai borghi abbandonati dell’Appennino ascolano e teramano. Proseguono infatti le camminate lungo quei sentieri e piste in terra che un tempo costituivano il reticolo viario di collegamento tra le piccole frazioni dei comuni di montagna, alternate a incontri in sede con personaggi che hanno legato alcune esperienze della loro vita con il tema dei borghi.

La terza chiacchierata si svolgerà, sempre presso la sede, venerdì 13 novembre alle 18:30 e avrà come protagonista Federico Panchetti, l’ispiratore di quel gruppo di giovani, uniti nell’associazione “Amici di Laturo”, impegnati nell’audace tentativo di strappare all’abbandono il borgo omonimo. Durante l’incontro verranno proiettate immagini che mostrano il paese prima e dopo gli interventi realizzati nel corso degli ultimi anni.

Domenica 15 novembre l’escursione si svolgerà in quello che lo stesso Panchetti ha ribattezzato “Borneo Teramano” in un’area dei Comuni di Valle Castellana e Rocca Santa Maria, a ridosso dei Monti della Laga, tra i borghi di Mattere, San Biagio, Serra e Vallepezzata.

Alla fine è previsto il trasferimento con auto proprie al Rifugio Paci per partecipare alla tradizionale festa di San Martino. (vedi allegato menù).

Attachments:
Download this file (2015-11-15-Borghi abbandonati-Anello Mattere-Serra-Vallepezzata-RELAZIONE.pdf)Relazione[ ]1137 kB
Download this file (Menù di San Martino Caino.pdf)Menù di San Martino Caino.pdf[ ]139 kB

BORGHI 2015 – SECONDO APPUNTAMENTO

VENERDI’ 6 NOVEMBRE: Chiacchierata con… Marcello Lucadei

DOMENICA 9 NOVEMBRE: (Anello) Da Piano di Montegallo a Pistrino, San Giorgio all’Isola, Propezzano, Cornaloni.

Prosegue la serie di iniziative che il CAI di Ascoli ha dedicato ai borghi abbandonati dell’Appennino ascolano e teramano. Si tratta di camminate lungo itinerari che coincidono con i vecchi percorsi che un tempo collegavano le piccole frazioni dei comuni di montagna, alternate a incontri in sede con personaggi che hanno legato alcune esperienze della loro vita con il tema dei borghi.

La seconda chiacchierata dedicata ai borghi abbandonati si svolgerà presso la sede venerdì 6 novembre alle 18:30 e avrà come protagonista l’artista ascolano Marcello Lucadei che nel corso degli anni ’80 del secolo trascorso documentò con il suo apparecchio fotografico lo stato di abbandono in cui versavano alcuni piccoli borghi rurali dell’entroterra acquasantano.

E’ proprio da quelle fotografie che nacque l’interesse, da parte di alcuni volontari della Sezione, nei confronti di quei territori, a metà tra la vera montagna e la fascia collinare, in seguito ribattezzati “Appennino perduto”.

Domenica 8 novembre l’escursione si svolgerà in un’area a ridosso dei Sibillini, tra Piano di Montegallo e il lago di Gerosa e consentirà ai partecipanti di visitare anche i borghi di Pistrino, Propezzano e Cornaloni, nonché la splendida chiesa di San Giorgio all’Isola.

Attachments:
Download this file (2015-11-08-Borghi abbandonati-Anello Piano-SGiorgio-Cornaloni-RELAZIONE.pdf)Relazione[ ]996 kB

I racconti di Corvino

“I racconti di Corvino” raccolti da Anna Laura Biagini
Venerdì 30 ottobre alle 18,30 in sede

Può un piccolo volumetto di racconti farci scoprire non solo un borgo sconosciuto a tutti, cartografi dell’Istituto Geografico Militare compresi, ma anche le vicende vissute dalla piccola comunità che vi abitava e suscitare tante emozioni? Potenza della lettura: sì! E’ quello che è accaduto a insegnanti di scuola o ad escursionisti come noi, prendendo in mano “I Racconti di Corvino” scritti da Anna Laura Biagini. Quando il libro fu avvistato sul bancone della libreria, fu una sorpresa perché si conosceva solo un fosso con quel nome, dalle parti di Leofara; ci chiedemmo quindi dove potesse trovarsi il piccolo borgo e fu deciso di scovarlo con un’escursione. Dai quattro che dovevamo essere, ci ritrovammo in venti, poi venimmo a sapere che anche diverse scolaresche si erano mosse, seguite poi i genitori, anche loro contagiati.

Venerdì 30 ottobre alle ore 18,30 in sede l’autrice Anna Laura Biagini ci racconterà direttamente le piccole storie raccolte attraverso testimonianze orali, altrimenti destinate all’oblio.
Conosceremo gli episodi della maestra Leda e della bambina con il fucilino, sentiremo parlare di fate e di streghe e capiremo come a Corvino ci si preparava per l’arrivo del Natale.

Attachments:
Download this file (copertina-i-racconti-di-corvino.jpg)Copertina[ ]296 kB
Download this file (Log_borghi-3.jpg)Locandina borghi 2015[ ]1539 kB

BORGHI 2015

Tre camminate e tre chiacchierate dedicate ai borghi abbandonati dell’Appennino ascolano e teramano

Non proprio “come da programma” ma quasi, la Commissione Escursionismo propone anche quest’anno un ciclo di tre escursioni attraverso i borghi abbandonati dell’Appennino ascolano e teramano. Le camminate si svolgono su percorsi di bassa quota, lungo sentieri e piste in terra, alla riscoperta degli itinerari che un tempo collegavano le tante frazioni costruite a ridosso della montagna.

Le camminate saranno precedute da incontri con personaggi che per diverse ragione hanno finito per occuparsi di borghi abbandonati:
venerdì 30 ottobre sarà Anna Laura Biagini, autrice del libro “i racconti di Corvino” a parlare della suo rapporto con il borgo teramano;
poi il 6 novembre sarà di turno Marcello Lucadei che negli anni ’80 ha documentato con artistiche immagini fotografiche l’abbandono dei borghi acquasantani;
e infine il 13 toccherà a Federico Panchetti che parlerà di Laturo e dell’audace sogno di strappare questo borgo all’abbandono facendolo tornare a vivere.

Le tre escursioni si svolgeranno domenica 1 – 8 – 15 novembre:
nella prima si percorreranno gli itinerari che collegavano Tavolero, Canili e Martese (Comune di Rocca Santa Maria TE);
la seconda toccherà gli abitati di Piano di Montegallo, Cornaloni, Propezzano, spingendosi fino alla chiesa di san Giorgio all’Isola;
la terza si svilupperà nel territorio di Valle Castellana, tra i borghi di Mattere e Valle Pezzata.

Gli incontri del venerdì si svolgeranno presso la sede CAI, in Via Serafino Cellini 10, dalle ore 18:30.

Al termine dell’incontro ci si potrà iscrivere all’escursione della domenica successiva.

Attachments:
Download this file (2015-11-01-Borghi abbandonati-Anello Tavolero-Martese-RELAZIONE.pdf)Relazione[ ]1167 kB
Download this file (Locandina_borghi 2015.jpg)Locandina[ ]821 kB

A Petrella Salto in mtb sulle orme di S. Emidio e S. Filippa Mareri

Sabato 26 ottobre 

L'ultima escursione del programma slowbike 2015 si svolge da Petrella Salto (RI) verso i piani di Rascino ed è dedicata a conoscere le emergenze paesaggistiche del Cicolano (il lago del Salto e i piani di Rascino) e a visitare i luoghi della devozione verso S. Filippa Mareri, la prima santa femminile dell'Ordine Francescano (visite al santuario nel convento di Borgo San Pietro e alla grotta di S. Filippa) e verso il nostro S. Emidio (chiese di S. Andrea e di S. Maria delle Grazie), il cui culto è legato al tragico terremoto di Avezzano accaduto il 13 gennaio 1915 che lasciò indenne Petrella.

Per informazioni ed iscrizioni: apertura sede mercoledì e venerdì ore 19-20, o tramite Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., oppure consultare il sito www.slowbikeap.it

Sentieri dello spirito, domenica 25 ottobre

Per il prossimo appuntamento della serie “I Sentieri dello Spirito”, domenica 25 ottobre ci addentreremo nella suggestiva Valla Campiana o Castoriana, per cercare un contatto rilassante e intimo con la Natura e godere di uno scenario autunnale spettacolare con una esplosione di colori.

L’interessantissimo percorso ad anello, che attraversa un ambiente sconosciuto ai più ed estremamente incantevole, ci consentirà di visitare anche antiche chiese ricche di affreschi e dipinti: S. Andrea e S. Salvatore e la bellissima abbazia romanica di Sant’Eutizio.

Attachments:
Download this file (SantEutizio_SanFiorenzo_25ottobre2015.pdf)Relazione escursione[ ]1360 kB

Terzo appuntamento Around Salaria

Domenica 18 ottobre 2015

Salita al Monte Pozzoni da Roccasalli e discesa per Aleggia

L’escursione è l’ultimo dei tre appuntamenti Around Salaria organizzati insieme alle Sezioni CAI di Amatrice ed Antrodoco per conoscere il territorio appenninico solcato dall’antica consolare romana. La meta da raggiungere è il Monte Pozzoni (1903 m), raggiungibile in diversi modi, tutti molto piacevoli e di grande interesse; l’escursione proposta consente di fare conoscenza con due piccoli borghi posti alla base del versante orientale: Roccasalli (Accumoli) e Aleggia (Amatrice), quest’ultimo situato in quota (1226 m) e disabitato d’inverno.

Alcuni passaggi, a cominciare dalla cresta da San Leonardo, costituiscono un balcone privilegiato per osservare a sud le catene montuose della Laga e del Gran Sasso.

Al rientro si passerà per Torrita, dove è prevista la terza edizione di Castagnando organizzata dal Barcollo.
Per le iscrizioni vi aspettiamo in Sezione il mercoledì e venerdì dalla 19 alle 20 oppure potete telefonare allo 0736.45158.

Attachments:
Download this file (2015-10-18-Around Salaria-Monte Pozzoni-RELAZIONE.pdf)Relazione[ ]700 kB

Le nostre montagne

1° Concorso fotografico:" Le nostre montagne"

Sno aperte le iscrizioni per il primo concorso fotografico organizzato dalla nostra Sezione.
Il concorso, che ha per tema "Le nostre montagne", è aperto a tutti i soci della sezione in regola con il tesseramento. Ogni socio può inviare fino a 5 fotografie.
Al termine del concorso, le immagini saranno pubblicate sul sito e potranno essere votate da tutti i visitatori. Oltre la valutazione online ci sarà una giuria di professionisti che darà un proprio giudizio. Le 12 migliori foto andranno a comporre il calendario 2016 della Sezione metre la prima classificata verrà sarà la copertina.
Chi si vuole iscrivere può cliccare su Concorso 2016 e seguire le istruzioni.
Il regolamento può essere scaricato al seguente indirizzo Regolamento. In bocca al lupo!

Io Aquila

 Sabato 17 ottobre, presso la libreria Rinascita, alle ore 18, Giorgio Tassi presenterà il libro "Io Aquila".

CAI E ANPI, ASSIEME SUL SENTIERO DELLA MEMORIA

Domenica 4 Ottobre, con il patrocinio dell'ANPI provinciale, il CAI organizza una escursione lungo il Sentiero della Memoria, tracciato storico della resistenza partigiana. Questo appuntamento annuale è un'occasione preziosa, specie per i giovani, di conoscere le radici ascolane della democrazia e di ascoltare, dalla voce di un protagonista di quei giorni, il racconto delle gesta di coloro che combatterono valorosamente e morirono per la libertà del nostro Paese. Ci ritroveremo alle ore 9 a Colle San Marco, presso il Monumento ai Partigiani, per ripercorrere assieme il Sentiero della Memoria che, su iniziativa del CAI, è stato posto con l'intera rete sentieristica sotto la tutela dal futuro Piano regolatore. Visiteremo anche la Caciara dei Partigiani, recentemente restaurata grazie all'opera generosa di alcuni cittadini. Dopo, si potrà pranzare insieme al Rifugio Paci, con un gustoso menu al costo di €15.

E' indispensabile la prenotazione presso la sede del CAI il mercoledì e il venerdì precedenti, dalle ore 19 alle ore 20. Informazioni a 073645158 in orario di apertura della sede. I non soci debbono necessariamente attivare l'assicurazione per la giornata, al costo di €7.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo